Città sostenibili Siviglia record di ciclisti!

Città sostenibili: Siviglia ha deciso di diventare la nuova capitale delle bici in Europa costruendo chilometri di piste ciclabili per incoraggiare il movimento eco-sostenibile da parte dei suoi cittadini.


Città sostenibili Siviglia
Città sostenibili Siviglia

Seguendo il modello dei Paesi Bassi e della Danimarca, che hanno il primato di “paradiso per le due ruote”, la città spagnola è venuta incontro al bisogno degli abitanti di muoversi in modo sicuro per le strade in sella alla propria bicicletta.
Le nuove piste non sono al livello della strada come quelle di Londra, in cui i ciclisti sono protetti da una semplice linea blu segnata sull’asfalto, ma arrivano all’altezza dei marciapiedi, garantendo così più sicurezza e riducendo il rischio di incidenti tra ciclisti e automobilisti.

Da quando i 120 chilometri di “superpiste” sono entrate a far parte del panorama della città, i ciclisti sono aumentati dai 6.000 degli scorsi anni a più di 70.000, contribuendo ad abbassare il livello dell’inquinamento.
Per incoraggiare i cittadini e i turisti ad usare le due ruote, il comune permette ai viaggiatori che arrivano nella principale stazione degli autobus di utilizzare lo stesso biglietto per noleggiare per tutta la giornata una delle 200 biciclette messe a disposizione dal servizio di noleggio Sevici.
All’università, inoltre, sono disponibili programmi che prevedono di fornire agli studenti una bicicletta per tutta la durata dell’anno accademico.

Quale modo migliore quindi per visitare Siviglia se non pedalando? Ecco qualche attrazione da non perdere consigliata da Fly Go!

La Cattedrale de Santa Maria di Siviglia
, il più imponente monumento di culto cristiano dopo la Chiesa di San Pietro a Roma in parte gotica e in parte rinascimentale.

La Plaza de España, costruita nel 1929, di forma circolare in modo da simboleggiare un “abbraccio” alle nuove colonie spagnole e decorata con mattoni, ceramiche e marmi colorati.

I Reales Alcazares, i Palazzi Reali, i cui gli stili e decorazioni vanno dall’arte islamica al neoclassico, creando un affascinante contrasto.

La Giralda, la torre campanaria della Cattedrale, edificata nel 1956 nello stile degli Almohadi che rifiutavano il lusso in favore della raffinata semplicità.

Città sostenibili Siviglia

Siete pronti a pedalare per queste meravigliose strade? Su Fly Go trovate tutti i voli per Siviglia!

Città sostenibili Europa Siviglia

Approfondisci  

Le migliori terme in Italia 2016

Le migliori terme in Italia 2016: l’autunno è la stagione ideale per regalarsi un weekend di benessere, dove coccolarsi e prendersi cura di corpo e mente.

le migliori terme in Italia 2016

Le migliori terme in Italia 2016
Se sognate di passare un weekend all’insegna del benessere e di allontanare lo stress cittadino, organizzate una fuga in una delle splendide località termali presenti nel Bel Paese.
Da nord a sud, con i suoi fiumi, le sue sorgenti e le sue montagne, l’Italia è una meta perfetta per chi sceglie un turismo incentrato su pace e relax.
Nel passato, la sacralità dell’acqua fu esaltata soprattutto dai romani, che nelle terme trovarono un importante luogo per socialità ed affari, così, con il passare del tempo, le strutture termali divennero sempre più maestose, con aree dedicate alla lettura e circondate da grandi giardini, dove poter fare lunghe passeggiate all’aria aperta.
Dopo la magnificenza dell’Impero Romano, fu solo nel Rinascimento che le terme tornarono in voga, soprattutto tra la ricca borghesia e come luogo ideale per terapie mediche.

Ai giorni nostri le terme sono la meta giusta per chi ha bisogno di una pausa all’insegna della tranquillità e del riposo.

Le migliori terme in Italia 2016 – Dove andare:

le migliori terme in italia 2016 bormio

Poco distante da Milano, a Bormio, sorgono le antichissime Terme dei Bagni Vecchi e dei Bagni Nuovi. Due meravigliose strutture che, oltre a regalare una vista mozzafiato sulla valle, ospitano grotte secolari, fanghi, piscine panoramiche a cielo aperto, vasche idromassaggio e diversi servizi beauty per chi è alla ricerca del puro lusso e benessere.

le migliori terme in italia 2016

Sul lago di Garda sorge il Centro Termale Caesius, tra i trattamenti che offre si annoverano differenti tipologie di bagni in acqua termale come la talassoterapie e l’idromassaggio), la fitobalneoterapia personalizzata (ovvero il bagno in infusioni di piante aromatiche medicinali), ma anche il bagno ozonato o il più rinomato percorso Kneipp.

le migliori terme in italia 2016

La sorgente del  parco delle terme di Lazise Colà, poco distante da Verona, è stata scoperta recentemente all’interno della settecentesca Villa dei Cedri.
L’acqua termale (37°C) sfocia in uno splendido lago dove è possibile immergersi per fare terapie efficaci nelle malattie reumatiche ed artrosiche, cutanee e nella riabilitazione motoria.

le migliori terme in italia 2016
Rinomatissima località termale è la splendida Montecatini, in Toscana. Le sue acque, soluzioni saline ad alta concentrazione di sodio, cloro, calcio, litio, jodio e fosfati, sono conosciute in tutto il mondo.
Se desiderate passare qualche giorno di relax avrete a disposizione ben nove stabilimenti, immersi nel verde del grande parco termale, dove effettuare vari trattamenti beauty: dalla baneoterapia alla fangoterapia.

Inoltre, se vi trovate nei pressi di Saturnia, oltre a visitare lo splendido borgo medievale, passate qualche ora presso le Terme di Saturnia SPA & Golf Resort, un’elegante struttura in grado di soddisfare una clientela molto esigente.

le migliori terme in italia 2016 poseidon

Se vi trovate ad Ischia, non rinunciate a visitare il Parco Termale Giardini Poseidon, una moderna struttura costituita da oltre 22 piscine termali curative. Ogni Piscina ha una propria temperatura costante da 20° C a 40° C  ed inoltre dispone di un’ adiacente spiaggia privata attrezzata con una vista mozzafiato.

Non rinunciate al vostro benessere, scegliete la vostra meta e partite con Fly Go!

Approfondisci  

Matera cosa vedere nella città più antica d’Italia!

Matera cosa vedere nella città più antica d’Italia, nonché capitale europea della cultura 2019?
Scoprite insieme a noi le bellezze e la storia che caratterizzano questo piccolo gioiello del nostro Paese.

Matera cosa vedere

Matera si trova in Basilicata e, con i suoi 10.000 anni di storia custodisce le testimonianze di tutte le civiltà che l’hanno abitata a partire dal Paleolitico fino a oggi. È detta la città dei sassi poiché il suo nucleo urbano originario è nato da grotte naturali scavate nella roccia, che nel tempo si sono modellate fino a formare due suggestivi anfiteatri naturali che portano il nome di Sasso Caveoso e Sasso Barisano. Questi due quartieri, nel 1993, vengono accolti come Paesaggio Culturale nel patrimonio dell’Unesco.

Matera cosa vedere

Matera cosa vedere per fare un tuffo nel passato?

All’interno delle grotte visitabili, potrete osservare tracce di affreschi e utensili risalenti a diverse ere: dal Medioevo al Rinascimento, passando per il  Barocco e fino ai giorni nostri.
Le costruzioni più interessanti di questa piccola città sono le chiese rupestri costruite all’interno dei Sassi, che rappresentano la testimonianza del passaggio dell’uomo dalla fase preistorica al cristianesimo. Tra queste le più suggestive sono: Santa Maria de Idris e San Giovanni in Monterrone, Santa Lucia alle Malve e San Pietro Barisano.

Matera cosa vedere

Santa Maria de Idris si trova nel Sasso Caveoso, costruita nel XIV secolo circa, è stata utilizzata fino agli anni ’40 per celebrare alcune delle festività più importanti della città. Al suo interno potrete osservare meravigliosi affreschi tra cui Madonna con Bambino, situato vicino all’altare e risalente al XVII secolo.

Matera cosa vedere

Inoltre, vicino all’altare, si trova un cunicolo da cui si accede alla cripta di San Giovanni in Monterrone, nato come battistero insieme alla chiesa e diventato poi luogo di sepoltura.

Dopo la visita alle grotte, vi consigliamo di fare quattro passi per le vie del settecentesco centro storico di Matera, dove potrete ammirare un altro lato di questa città, meno antico ma ugualmente carico di storia e di magnifici palazzi nobiliari.
Con l’arrivo della sera, quando i Sassi sono illuminati dalle luci e dalla luna, Matera dà il meglio di sé, l’occasione è unica per passeggiare per le vie del centro o godersi la serata cenando in uno dei ristoranti della città che offrono un’incantevole vista del paesaggio.

Grazie ai suoi tesori Matera è stata nominata capitale europea della cultura 2019, quindi cosa aspettate? Scoprite questa magnifica città con i vostri occhi, trovate tutti i voli per Matera su Fly Go!

Matera cosa vedere

Approfondisci  

Vacanze green a Copenhagen – la città dei record!

 

vacanze green parco dei cervi copenhagen

Vacanze green a Copenhagen? Se siete sensibili al tema ecologico e amate stare all’aria aperta questa è proprio la città dei vostri sogni.

La Danimarca è stata la prima nazione al mondo che ha promosso una legislazione ambientalista, così proprio l’ambiente è diventato il protagonista della capitale.Vacanze green bike

Non solo le sue imprese e la sua edilizia vantano una tecnologia all’avanguardia a impatto zero, ma anche i cittadini stessi sono sensibili alla causa. Il 40 % di loro, infatti, si muove in bicicletta anziché in auto. Non solamente per andare al lavoro, ma anche per uscire la sera o per fare shopping, spesso usufruendo della straordinaria iniziativa free city bikes, biciclette gratuite a disposizione di tutti, iniziata nel lontano 1995.vacanze green copenaghen

Muoversi in bicicletta per la città è comodo e per niente spaventoso, le attrazioni principali si trovano in centro, facilmente accessibile e non troppo vasto. Altrimenti, è possibile usufruire di un trasporto pubblico efficiente ed ecologicamente sostenibile.

Piena di parchi, Copenhagen è una delle città più green al mondo. I parchi più famosi sono il Giardino del Re, il Frederiksberg, e il suggestivo Parco dei Cervi, che costeggia spiagge e meravigliosi panorami.

Oltre alle spiagge dalla sabbia bianca o i litorali del nord, è accessibile, per un buon bagno, anche la zona del porto, ristrutturata e restaurata. Le sue acque, infatti, sono fra le più pulite d’Europa.Vacanze green Frederiksberg

Ma non finisce qua, Copenhagen è anche la capitale del cibo biologico, a disposizione in grande varietà in caffetterie, ristoranti e negozi. Non stupisce allora che Copenhagen abbia vinto il premio come European Green Capital. Ma la città non si vuole fermare e punta a raggiungere le emissioni zero entro il 2025. Fra i luoghi imperdibili della capitale ricordiamo la Sirenetta, ispirata alla favola di Andersen, il Palazzo Reale di Amalienborg, il parco divertimenti Tivoli, che è il più antico del mondo, il Castello di Kronborg e la Torre Circolare, il secolare osservatorio europeo.

 

Ora sapete dove organizzare le vostre vacanze green, non vi resta che scoprire le migliori tariffe e tutti i Voli per copenhagen!vacanze green a copenhagen sirenetta

Approfondisci