App per viaggiare 2016: la top 5!

App per viaggiare 2016: Citymapper, WifiMap e tutte le migliori applicazioni indispensabili per viaggiare!

App per viaggiare 2016App per viaggiare 2016

Quante volte vi è successo di trovarvi in un paese sconosciuto e non sapere come muovervi, trovare i punti d’interesse o le zone coperte dal wifi? Ormai ci sono tantissime applicazioni da scaricare per viaggiare in tranquillità e sempre connessi, ecco la nostra top 5!

App per viaggiare 2016: Citymapper

App per viaggiare 2016

L’introduzione di Citymapper su iOS e Android è stata una svolta per chiunque utilizzi i mezzi pubblici: questa applicazione non solo vi consiglia il percorso migliore e più veloce per arrivare a destinazione, ma vi dice a che fermata dovete scendere, vi indica tutti i ritardi delle linee su cui state viaggiando e conta quante calorie avete consumato durante il tragitto. Una vera e propria guida gratuita disponibile per più di 40 città nel mondo.

App per viaggiare 2016: WifiMap

Utilizzare internet al di fuori dell’Italia spesso non è compreso nel piano tariffario e può risultare molto costoso. Grazie a questa applicazione, che ovviamente funziona anche offline, potrete trovare sulla mappa gli hotspot più vicini e le reti wifi gratuite comprese di password di accesso. WifiMap è disponibile sia per iOS che per Android ed è completamente gratuita.

App per viaggiare 2016: Party With a Local

App per viaggiare 2016

Se siete appena arrivati in una città, siete amanti delle feste e non conoscete nessuno questa è l’app che fa per voi! Iscrivendosi attraverso il proprio profilo Facebook è possibile mettersi in contatto con altre persone del posto e trovare subito nuovi amici con cui uscire. Party With a Local è gratuita e giù utilizzata da moltissimi utenti!

App per viaggiare 2016: Trova la mia medicina

Durante una vacanza può capitare di ammalarsi e di aver dimenticato le medicine che, in altri paesi, possono avere un nome diverso da quello che conosciamo. Trova la mia medicina permette agli utenti di ritrovare all’estero l’equivalente di un farmaco italiano, è gratuita, semplice da usare e indica sulla mappa la farmacia più vicina.

App per viaggiare 2016

App per viaggiare 2016: Going abroad

Ogni paese ha le sue regole in termini di sicurezza stradale: Going abroad segnala tutte quelle da seguire in tutti i paesi europei come limiti di velocità, utilizzo del casco e altre informazioni utili per tutti i viaggiatori. L’app è gratuita e disponibile per tutte le piattaforme.

App per viaggiare 2016

Le avete scaricate tutte? Non vi resta che girare il mondo con  Fly Go!

Approfondisci  

Bambini in volo da soli: le norme in vigore

Bambini in volo da soli: il vostro bambino deve affrontare un viaggio in aereo in cui non potrete accompagnarlo? Ecco le norme in vigore delle principali compagnie aeree per far viaggiare il vostro bimbo in tutta sicurezza e tranquillità!

Bambini in volo da soli

Nella maggior parte dei casi i bimbi tra i 5 e i 12 anni di età devono essere accompagnati da un adulto durante tutta la durata del viaggio. Proprio per questo tante compagnie aeree si stanno mobilitando sempre di più per creare un ambiente sicuro e divertente per il bambino, assumendo figure professionali specifiche che possano accudire e controllare i piccoli viaggiatori.
Prima di tutto, al momento della prenotazione del biglietto, il genitore o il tutore deve specificare la necessità del servizio di assistenza ai minori e specificare le generalità della persona che accompagnerà il bambino all’aeroporto e che lo andrà a prendere una volta arrivati a destinazione.
Il bimbo dovrà viaggiare munito dei documenti necessari come la carta d’identità nel caso di viaggi nazionali, la carta d’identità per l’espatrio e il passaporto per i viaggi internazionali.

Bambini in volo da soli

Bambini in volo da soli su Alitalia:
Sulla compagnia italiana i bambini sono considerati minori dai 5 fino ai 14 anni di età e, dietro il pagamento di un supplemento, potranno essere accuditi dal personale di volo a partire dalla colorata sala a loro dedicata in aeroporto alle attività previste a bordo dell’aereo. La tariffa per il servizio varia dai 20 ai 49 euro per i voli nazionali, dai 50 ai 99 euro per i voli internazionali di medio raggio e dai 100 ai 150 euro per i voli internazionali a lungo raggio. I piccoli dovranno recarsi in aeroporto con i dovuti documenti d’identità, una Dichiarazione di Accompagno rilasciata dal tutore e il modulo Affidavit compilato.

Bambini in volo da soli

Bambini in volo da soli su Emirates:
Emirates prevede un servizio di accompagnamento minori per i bambini dai 5 ai 12 anni, che saranno affidati al personale di volo per tutta la durata del viaggio. I piccoli viaggiatori avranno un banco del check in a loro dedicato al quale saranno accompagnati dai genitori che consegneranno i loro documenti d’identità. Al momento della prenotazione è possibile indicare le esigenze alimentari o di altro tipo del bambino, il servizio è disponibile solo acquistando il biglietto a prezzo pieno.

Bambini in volo da soli

Bambini in volo da soli su Meridiana:
Su Meridiana i bambini tra i 5 e i 14 anni devono essere accompagnati da un adulto ed è possibile prenotare il servizio di assistenza minori attraverso il call center della compagnia. Il bambino deve portare con sé un documento d’identità e una Dichiarazione di Accompagnamento compilata dal tutore.
Le tariffe per il servizio variano a seconda della lunghezza della tratta percorsa: 60 euro per i voli nazionali, 75 euro per i voli internazionali e 125 euro per i voli intercontinentali. Inoltre il numero di minori non accompagnati che possono usufruire del servizio è limitato quindi è importante ricordarsi di prenotare con molto anticipo.

I tuoi bambini sono al sicuro! Cerca le migliori offerte con Fly Go!

Bambini in volo da soli

Approfondisci  

Quanto prima arrivare in aeroporto?

Quanto prima arrivare in aeroporto 1Dopo aver fatto le valige, impostato la risposta automatica alle e-mail di lavoro e annaffiato le piante siete pronti a partire, ma quanto prima arrivare in aeroporto?
Ecco una guida per non perdere il vostro volo!

Il nostro primo consiglio è quello di controllare la vostra carta d’imbarco per essere sicuri di aver svolto tutti i procedimenti nel modo giusto, se viaggiate solo con un bagaglio a mano e avete effettuato il check in online potete dirigervi direttamente all’imbarco, ricordandovi che è necessario prima passare i controlli di sicurezza quindi consigliamo di arrivare circa un’ora e mezza prima della partenza del volo.Quanto prima arrivare in aeroporto 3
Per quanto riguarda i voli nazionali e internazionali è consigliabile arrivare circa un’ora e mezza o due prima della partenza del volo, mentre per i voli intercontinentali il tempo migliore per recarsi in aeroporto è di tre ore prima, questo vi garantirà di imbarcare eventuali bagagli ed effettuare le procedure di sicurezza con tutta calma.Quanto prima arrivare in aeroporto 3

Quanto prima arrivare in aeroporto se la vostra destinazione è una meta con lunghe procedure di sicurezza ?
Se il vostro viaggio comprende uno di questi luoghi: Bamako, Caracas, Conakry, Dakar, Gibuti, Lagos, Nouakchott, Ouagadougou o Tel Aviv , vi consigliamo di verificare le tempistiche sul biglietto d’imbarco o sul sito ufficiale della compagnia con cui viaggiate per non rischiare imprevisti.

Se avete deciso di portare con voi il vostro animale domestico, un bagaglio particolare come uno strumento musicale o se necessitate di un’assistenza speciale recatevi al banco del check in in aeroporto anche se lo avete già effettuato online.
La maggior parte delle compagnie aeree apre l’imbarco circa 45 minuti prima della partenza e lo chiude 15 minuti prima, ricordatevi quindi di svolgere tutte le procedure di sicurezza e di spedizione dei bagagli in tempo! A questo punto non dovete fare altro che sedervi e godervi il volo!

 

Approfondisci