San Pietroburgo 2016 cosa vedere in Russia.

San Pietroburgo 2016 cosa vedere: scoprite con noi i luoghi più belli e le attrazioni da non perdere in una delle città europee più affascinanti, San Pietroburgo!

San Pietroburgo 2016 cosa vederSan Pietroburgo 2016 cosa vedere:

San Pietroburgo è una città relativamente giovane ma che ha fatto da palcoscenico ad alcuni degli avvenimenti più rilevanti della storia europea, ed è stata fonte di ispirazione di moltissimi artisti e scrittori.

San Pietroburgo 2016 cosa vedere

La prima costruzione, da cui poi partì quella dell’intera città, fu quella della Fortezza dei Santi Pietro e Paolo sull’isola di Petrograd, commissionata nel 1703 da Pietro il Grande per prevenire gli attacchi dell’esercito svedese.
La fortezza non ebbe mai un ruolo difensivo, bensì venne utilizzata come prigione per gli oppositori del regime, tra loro furono incarcerati il fratello maggiore di Lenin, il figlio di Pietro I e lo scrittore Dostoevskij.  All’interno dell’isola si trova anche la Cattedrale consacrata ai Santi Pietro e Paolo che custodisce i sepolcri monumentali dei Romanov.

La prossima tappa è davvero imperdibile e vale da sola un viaggio a San Pietroburgo: il Museo Statale Ermitage. Qui è custodita la più importante collezione di quadri del mondo, più di tre milioni, tra cui troviamo opere di Raffaello, Caravaggio, Leonardo Da Vinci, Picasso, Cezanne e tantissimi altri celebri artisti.

San Pietroburgo 2016 cosa vedere

Dopo una visita all’Ermitage spostatevi in Piazza del Popolo, dove si trova un altro magnifico edificio: il Palazzo d’Inverno. Questo palazzo è uno dei più importanti della città e ha svolto ruoli diversi nel corso dei decenni: da residenza invernale degli zar e sede reale del governo russo dopo l’abdicazione di Nicola II, fino a diventare parte del Museo Ermitage. La facciata dell’edificio è bianca e verde e decorata da 400 colonne ioniche ed è un altro gioiello del patrimonio architettonico della città.

San Pietroburgo 2016 cosa vedere

Proseguite ora verso la Cattedrale di Sant’Isacco, iniziata sotto lo zar Alessandro e ingrandita da Nicola I, è la cattedrale più sfarzosa e imponente della Russia: i suoi interni sono ornati da 14 tipi di marmi diversi, oro, statue e lapislazzuli. La cupola è l’orgoglio della città, rivestita da 100 kg di lamine d’oro e popolata da 350 statue.

San Pietroburgo 2016 cosa vedere

La Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato sorge sul luogo in cui Alessandro I venne ferito a morte in un attentato, è famosa per le sue cupole “a cipolla” ma soprattutto per i meravigliosi mosaici che rivestono le pareti interne, che creano una maestosa opera d’arte unica nel suo genere.

San Pietroburgo 2016 cosa vedere:

Lasciatevi rapire dalla bellezza di questa città e dal suo patrimonio culturale, su Fly Go trovate tutti i voli per San Pietroburgo!

Approfondisci  

Marrakech 2016 cosa vedere in due giorni

Marrakech 2016 cosa vedere in due giorni nella città delle Mille e una notte? Riuscirete in un solo weekend ad innamorarvene?

Marrakech 2016 cosa vedere

Marrakech 2016 cosa vedere in due giorni:

La Medina
Un viaggio a Marrakech non può che iniziare dalla Medina, il quartiere storico della città. Tra strette viuzze, mosaici e palazzi dai colori sgargianti, scoprirete il carattere di questa città. All’interno della Medina si trova il caratteristico souq, il mercato marocchino in cui potrete trovare spezie, gioielli, seta e banchetti che offrono ogni sorta di specialità gastronomiche locali. Perdersi fa parte della visita stessa, lasciatevi trasportare dai profumi della città vecchia e dalla vivacità delle sue strade.

Palazzo El Bahia

Marrakech 2016 cosa vedere

Questo palazzo è un esempio della splendida architettura tradizionale marocchina e prende il nome da Bāhiya, la moglie preferita del vizir Aḥmad b. Mūsā, che lo abitò dagli ultimi anni del 1800.
All’interno di questo edificio vengono spesso organizzate mostre d’arte e concerti e, quando non ospita la famiglia reale, è aperto al pubblico. Le 160 stanze sono riccamente decorate da mosaici, soffitti di cedro intagliato, archi, marmi colorati e circondate da otto ettari di lussureggianti e maestosi giardini.

Jardin Majorelle

Marrakech 2016 cosa vedere

Progettati nei primi anni del 900 dall’artista francese Jacques Majorelle, questi giardini rappresentano una vera oasi di freschezza nel caldo di Marrakech e una delle attrazioni da visitare prima di ripartire. Al loro interno troverete piante rare, fontane, laghetti e piccoli sentieri. Le pareti sono dipinte di blu Majorelle, una tonalità creata dall’artista stesso, e i vasi, di colore giallo acceso, creano un vivace contrasto che si ispira all’arte marocchina.
Negli anni ‘80 il giardino e il palazzo al suo interno vennero acquistati da Yves Saint Laurent e Pierre Bergé, che lo ribattezzarono Villa Oasis. Nel 2010 la principessa Lalla Salma vi inaugurò la sfilata Yves Saint Laurent et le Maroc proprio in ricordo dello stilista.

Moschea Koutoubia

Marrakech 2016 cosa vedere

Il suo nome significa letteralmente “moschea dei librai” e si ispira ai commercianti che nei secoli vendevano manoscritti religiosi. Offre uno splendido esempio dell’architettura islamica della dinastia degli Almohadi ed è  circondata da giardini verdeggianti in cui potrete passeggiare, tra le rose e gli aranci, osservando il tramonto accompagnati dalla musica degli artisti di strada.

Djemaa El-Fna
Questa piazza, che troverete all’ingresso della Medina, è il centro culturale della città. Nata secoli fa come luogo per le esecuzioni, nel tempo ha subito continue trasformazioni, fino a quando è stata dichiarata Patrimonio orale dell’umanità da parte dell’Unesco. Ciò che ha permesso di ottenere questo titolo è il teatro di strada che prende vita ogni sera grazie a incantatori di serpenti, maghi, cartomanti e cantastorie, che rendono la sua atmosfera ancora più suggestiva e magica.

Lasciatevi incantare dall’Oriente e prenotate il vostro volo per Marrakech su Fly Go!

Approfondisci  

Vacanze Dubai: vivi il lusso degli Emirati!

vacanze dubaiVacanze Dubai: una meta da favola per un’estate esotica all’insegna del lusso e del relax.

Se avete scelto di passere l’estate a Dubai preparatevi perchè questa capitale degli Emirati Arabi saprà come stupirvi. Dubai è infatti una delle città più sontuose e sfarzose del mondo, posizionata in mezzo al deserto, negli ultimi anni ha più che raddoppiato il numero di edifici e grattacieli che la compongono.

Se non avete ancora scelto il vostro hotel avrete la rarissima possibilità di soggiornare in uno dei sei hotel al mondo da sette stelle: il Burj Al Arab Hotel che unisce tradizione e modernità e con il suo Skyview Bar  si aggiudica una delle migliori viste della città.

vacanze dubai
Rapirà il vostro sguardo anche l’Atlantis Hotel la cui struttura forma un suggestivo disegno visibile dall’alto.
Ospita al suo interno varie attrazioni, eventi esclusivi, ristoranti e il monumentale
Parco acquatico Aquadventure, un parco divertimenti per tutta la famiglia  dove potrete nuotare con i delfini.

vacanze dubai parco

Per gli amanti dello shopping, tappe fondamentali del viaggio saranno: il  Golden Souk, il tipico mercato dell’oro in cui solo negoziando sarà possibile strappare il miglior prezzo per i vostri gioielli e il Dubai Mall il centro commerciale più grande del mondo. Se avete improvvisamente voglia di sciare in mezzo al deserto, a Dubai troverete il Mall of the Emirates che oltre a essere sede di centinaia di negozi ospita una vera e propria pista da sci da 20.000 mq aperta tutto l’anno.

Vacanze Dubai

Per vivere un’esperienza da vero sceicco, vi consigliamo una tappa serale al Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo costruito in soli 5 anni e dedicato a Khalifa bin Zayed Al Nahayan, attuale presidente degli Emirati Arabi.

Ricordatevi che Dubai sorge in mezzo al deserto quindi perchè non approfittare di qualche escursione organizzata per visitarlo? Ogni viaggio può essere organizzato a seconda dei vostri gusti: dalle caratteristiche cascate naturali di Wadi Wurrayah con le piscine naturali di roccia di Hatta alla Dubai Desert Conservation Reserve, la riserva per la salvaguardia del deserto di Dubai, in cui potrete scoprire la natura incontaminata guidati da esperti a bordo di una jeep e osservare la fauna della zona.

Vacanze Dubai: scegli il tuo volo per Dubai

Approfondisci