Sagre tartufo 2016: un viaggio nel gusto

Sagre tartufo 2016: l’Italia è il maggior produttore di tartufi, durante il mese di novembre ci saranno tantissime sagre in cui scoprire tutti i segreti di questo prelibato ingrediente: ecco le migliori!

Sagre tartufo 2016Sagre tartufo 2016

 

Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, Alba
Fino al 27 novembre

La più importante fiera del tartufo in Italia si svolge nel pittoresco Cortile della Galleria la Maddalena, insieme all’esposizione dei migliori prodotti piemontesi come le Nocciole Piemonte IGP e le Castagne di Cuneo IGP. Durante questo mese le colline delle Langhe si tingono dei colori autunnali e vengono invase dal profumo dei tartufi: un incontro imperdibile per tutti gli appassionati!

Sagra del Tartufo Bianco Pregiato, Savigno
12-13 e 19-20 novembre

Durante i weekend di metà novembre il tartufo bianco sarà protagonista del pittoresco e antico comune di Savigno durante la 33esima edizione della Sagra del Tartufo Bianco Pregiato. Qui avranno luogo seminari, assaggi e incontri dedicati ai visitatori: siete pronti a scoprire tutti i segreti per cucinare al meglio i tartufi?

 

Sagre tartufo 2016

Mostra mercato del Tartufo bianco delle Crete Senesi, San Giovanni d’Asso
12-13 e 19-20 novembre

Meglio bianco o nero e quale vino abbinare? Come trovare i migliori esemplari? Potrete trovare le risposte a tutte le vostre domande durante gli eventi di questa famosissima fiera: un palinsesto ricco di appuntamenti e seminari tenuti dai migliori tartufai del paese.

Sagre tartufo 2016

Sagre tartufo 2016: Fiera del Tartufo, San Miniato
12-13 e 19-20 novembre

Durante la 46esima edizione della Fiera del tartufo il borgo di San Miniato si trasformerà un laboratorio del gusto a cielo aperto, ospitando i migliori esemplari di tartufi e centinaia di incontri dedicati ai sapori e alle specialità gastronomiche di questa terra.

Sagre tartufo 2016

Parti per un weekend all’insegna del gusto, scegli la tua destinazione preferita e trova le migliori offerte con Fly Go!

Approfondisci  

Sagre 2016 in Italia: il meglio dell’autunno

Sagre 2016 in Italia, i colori caldi delle foglie che cadono e l’odore dell’erba bagnata: l’autunno ormai è arrivato e con lui la stagione delle sagre! Fly Go vi porta alle migliori sagre per una giornata all’insegna del gusto!

 

Sagre 2016 in ItaliaSagre 2016 in Italia

Festa della Castagna, Vallerano, Viterbo
8 ottobre – 1 novembre

L’autunno è il momento in cui i ricci si schiudono liberando le castagne, ospiti d’onore della sagra nel borgo medievale di Vallerano, che vanta mercatini d’artigianato, spettacoli, musica e ovviamente… caldarroste per tutti!

 

86° Fiera Internazionale Del Tartufo Bianco D’Alba, Alba, Cuneo.
8 ottobre – 27 novembre

Sagre 2016 in Italia

Come ogni anno Alba accoglie la più importante kermesse sul tartufo bianco, che racchiude eventi, spettacoli e degustazioni a tema. Il Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba è l’attività principale della fiera in cui è possibile degustare i migliori piatti enogastronomici del territorio e acquistare tartufi da oltre 100 espositori.

 

41° Sagra del Cinghiale, Chianni, Pisa
10 novembre – 13 novembre / 17 novembre – 20 novembre

Sagre 2016 in Italia

Il secondo e terzo weekend di novembre a Chianni avrà sede una delle più antiche sagre del cinghiale in Italia. Nata nel 1976 con lo scopo di far conoscere la cucina di Chianni, rappresenta oggi un’istituzione per tutti gli amanti del genere!

 

Eurochocolate, Perugia
14 ottobre – 23 ottobre

Sagre 2016 in Italia

Un appuntamento imperdibile per tutti i golosi: le strade di Perugia saranno invase da eventi e stand tutti dedicati al cioccolato. Il tema di questa edizione, “#ConChi?” si incentra sul concetto dello sharing del cioccolato. Voi #ConChi andrete?

 

Sagra dei vini Novelli 2016, Milis. Voli per Oristano
10 novembre – 13 novembre

Sagre 2016 in Italia

Nell’incantevole scenario del borgo di Milis si terrà la più importante rassegna regionale dedicata alla degustazione dei nuovi vini e sarà ricca di incontri, seminari ed assaggi. Tra un bicchiere di vino e l’altro non dimenticate di dedicare un po’ del vostro tempo alle specialità gastronomiche del territorio sardo.

 

Sagre 2016 in Italia: siete pronti a scoprire i sapori autentici di ogni regione? Partite subito con Fly Go!

Approfondisci  

I dieci ristoranti più strani al mondo

I dieci ristoranti più strani al mondo!
Romantici, avventurosi e persino sottozero: ecco i ristoranti più singolari in cui gustare una cena diversa dal solito!

I dieci ristoranti più strani al mondo

I dieci ristoranti più strani al mondo: Solo per due, Rieti
State cercando un luogo per una cena romantica in un’atmosfera magica? Solo per due è il ristorante più piccolo del mondo, nell’accogliente sala ci sono solo un tavolo e due sedie per gli unici due clienti, a cui il personale si dedica interamente, coccolandoli e viziandoli per tutta la sera. Ricordate di prenotare!

I dieci ristoranti più strani al mondo: In Galera Bollate, Milano
Questo ristorante stellato è stato costruito nel carcere di Bollate e fa parte di un progetto di riabilitazione e reinserimento nella società per i detenuti, che cucinano deliziosi piatti per i clienti del ristorante, affiancati e seguiti da chef professionisti.

I dieci ristoranti più strani al mondo

I dieci ristoranti più strani al mondo: L’è Maiala, Firenze
Avete presente la tipica trattoria che offre ai clienti ottimi piatti tipici del luogo su grandi tavolate di legno? Ecco, L’è Maiala è esattamente questo tipo di ristorante: accogliente e e alla mano!
Si trova nel centro della città e riconoscerete subito la facciata esterna del locale dai disegni originali e coloratissimi.

I dieci ristoranti più strani al mondo: Club Count Dracula, Bucarest
Il ristorante perfetto per tutti gli amanti dell’horror! In questo locale a tema non manca nulla: ottima carne di orso e cinghiale, atmosfera vampiresca e uno spettacolo a sorpresa per i clienti in cui recita il Conte Dracula in persona!

I dieci ristoranti più strani al mondo

I dieci ristoranti più strani al mondo: HR Giger Bar, Gruyères
In questo locale servono ottimi cocktail e aperitivi, in un’atmosfera degna di un film ambientato su un altro pianeta. Le sale, infatti, sono state create per ricordare il celebre film Alien e anche il museo adiacente, realizzato con la stessa ambientazione, merita una visita.

I dieci ristoranti più strani al mondo: Chill out, Dubai
Gli Emirati non si fanno mancare mai nulla e, nel torrido clima desertico della città, è stato costruito un bar in cui le temperature sono tenute sotto lo zero e ogni dettaglio, dalle decorazioni ai tavoli stessi, è di ghiaccio finemente intagliato.

I dieci ristoranti più strani al mondo: Schwerelos, Amburgo
Appassionati di montagne russe e luna park? In questo ristorante ad Amburgo il servizio al tavolo non esiste: i clienti ordinano tramite i touch screen disponibili al loro tavolo e i piatti vengono trasportati attraverso un sistema di binari, scivoli e anelli, fluttuando sulle teste dei commensali.

I dieci ristoranti più strani al mondo

I dieci ristoranti più strani al mondo: Espai Sucre, Barcellona
Il vostro momento preferito della cena è il dessert? In questo ristorante spagnolo potrete averne quanti ne vorrete! All’ Espai Sucre, infatti, vengono serviti solo ottimi dolci: ogni menù è un percorso a tema che vi trasporterà in un goloso viaggio nel gusto.

I dieci ristoranti più strani al mondo: Cencio La Parolaccia, Roma
In questa trattoria a Trastevere potrete passare una divertente serata gustando piatti tipici della cucina Romana insieme ai gestori e ai camerieri del locale, devi veri e propri cabarettisti che uniscono il servizio al tavolo agli spettacoli in cui coinvolgono tutti i commensali, non adatto ai permalosi!

I dieci ristoranti più strani al mondo: Crazy Cat Cafè, Milano
Una moda che arriva direttamente dal Giappone: un bar tutto dedicato ai gatti, in cui potete sedervi per gustare un aperitivo o un caffè in compagnia di mici che miagolano per il locale, vi fanno le fusa e vi salgono in braccio. Il luogo perfetto per gli amanti degli animali!

Quale ristorante avete scelto per la vostra cena fuori dal comune? Su Fly Go trovate tutti i voli lowcost per raggiungere i vostri locali preferiti!

Approfondisci  

Sicilia vacanza gastronomica 2016: tour nel gusto!

Sicilia vacanza gastronomica 2016: qualche idea per visitare le bellezze di questa regione ed assaporarne il gusto!

Sicilia vacanza gastronomica 2016

Grazie ai suoi luoghi Patrimonio dell’Unesco, come Catania, Siracusa e le Isole Eolie, ai suoi siti archeologici e alle magnifiche coste, la Sicilia è una meta perfetta per una vacanza in grado di accontentare la vista e il palato! Ogni luogo, in quest’isola, offre specialità e prelibatezze uniche, da gustare in spiaggia o per le vie del centro e che renderanno il vostro viaggio un vero e proprio tour nel sapore.

Ovunque siate, in Sicilia, la mattina è doveroso iniziare la giornata con una colazione a base di granita e brioche. La tradizionale Brioche col Tuppo, simbolo della pasticceria locale e famosa in tutto il mondo, è morbida, profumata e va rigorosamente inzuppata nella granita al limone o alle mandorle.
Resterete sicuramente a bocca aperta davanti alle vetrine di qualsiasi pasticceria per la quantità di dolci tipici che presentano: cassate, cannoli, frutta martorana, pasta di mandorle e cassatelle sono solo alcune delle specialità che faranno perdere la testa ai più golosi.

 Sicilia vacanza gastronomica 2016

I cannoli sono un must della cucina sicula: l’antica ricetta vuole che siano rigorosamente di pasta dolce e croccante ripiena di ricotta di pecora, guarnita con gocce di cioccolato, pistacchio o scorze d’arancia.
La cassata è la regina dei dolci: ricotta zuccherata, frutta candita e pan di spagna sono gli ingredienti principali di questa torta colorata e sfiziosa, che viene cucinata in modo diverso a seconda delle tradizioni di ogni zona. Per scegliere la vostra preferita non vi resta che assaggiarle tutte!
Le cassatelle sono fagottini di pasta fritta, farciti con crema alla ricotta e ricoperti di zucchero a velo e cannella: sono ottime da gustare passeggiando per il suggestivo centro storico di Trapani.

Se avete voglia di un primo piatto ricco e versatile, la pasta Norma fa per voi: il suo nome rende omaggio all’eccelsa opera di Bellini. Cucinata con maccheroni, melanzane fritte, basilico, pomodoro fresco e ricotta salata, si presta perfettamente sia per un pranzo che per una cena.

Sicilia vacanza gastronomica 2016

La pasta con le sarde è un classico della cucina palermitana, un’esplosione di sapori dati da un insieme di ingredienti genuini e di alta qualità: bucatini, sarde, zafferano, pinoli, uvetta, finocchio, cipolla e briciole di pane abbrustolite.

Sicilia vacanza gastronomica 2016

La Sicilia porta con sé una grande tradizione di street food, friggitorie e piatti tipici da gustare per una pausa veloce sul mare o tra i vicoli delle città. Gli spuntini che potete trovare sono soprattutto le Panelle, gli Arancini o Arancine e i panini di carne di asino o cavallo.
Le Panelle sono tipiche di Palermo e sono fette di farina di mais, acqua e prezzemolo fritte nell’olio di semi: non esattamente leggere ma deliziose.
Gli Arancini, il cui nome è spesso cambiato in Arancine a seconda della zona, sono delle polpette di forma conica o tonda a base di risotto e ragù, impanate e fritte. Una specialità irrinunciabile per il vostro tour gastronomico.

Sicilia vacanza gastronomica 2016

Dopo questa breve immersione nelle tradizioni gastronomiche siciliane, ecco l’elenco dei posti che vi consigliamo:

Sicilia vacanza gastronomica 2016, i migliori ristoranti di pesce:

Taverna Paradiso, Lungomare Dante Alighieri, 22, Trapani
Trattoria Ferro di Cavallo, Via Venezia, 20, Palermo
Osteria Antica Marina, via Pardo 29, Catania

Sicilia vacanza gastronomica 2016, i migliori street food:

Panificio Bernardo, in via Ammiraglio Staiti 91, Trapani.
Friggitoria da Arianna, Via Porta Carini, 51, Palermo
Antica Friggitoria Stella, Via Monsignor Ventimiglia, 66, Catania

Sicilia vacanza gastronomica 2016, le migliori pasticcerie:

Pasticceria Colicchia, Via delle Arti 6, Trapani
Bar Alba, Piazza Don Bosco, 7, Palermo
Pasticceria Pasubio, Via Pasubio 2/E, Catania

Vi abbiamo fatto venire un leggero languorino? Cercate subito il vostro volo per Catania, Palermo e Trapani  e partite con Fly Go!

 

Approfondisci  

Visitare Napoli: un viaggio nel gusto e nel sapore

 

visitare napoli naples

Visitare Napoli significa fare un viaggio all’insegna delle ricette e delle tradizioni che hanno reso l’Italia apprezzata in tutto il mondo!

Napoli è una delle città più belle d’Italia, visitandola potrete ammirare meraviglie come la Cappella Sansevero con il Cristo Velato di Giuseppe Sanmartino, Piazza del Plebiscito, Palazzo Reale, i cunicoli carichi di storia della Napoli sotterranea e la strada Spaccanapoli in cui passeggiando potrete esplorare l’anima della città stessa.

Dopo una giornata tra le sue meraviglie, sarete  pronti a scoprire i profumi e i sapori di questa magnifica città, ovviamente un assaggio alla vera Pizza napoletana è la prima tappa culinaria, semplice o farcita, è una delle specialità della città quindi ne troverete per tutti i gusti.
A Napoli ogni pasto è gustoso, per la colazione potrete assaggiare le tipiche sfogliatelle che possono essere ricce o foglie a seconda della pasta con cui vengono preparate, i babà, la pastiera, gli struffoli e moltissimi altri dolci accompagnati da un caffè napoletano.

Girando per le vie potrete sentire gli odori dei numerosi chioschi in giro per la città che offrono gustosi stuzzichini per una pausa golosa tra un monumento e l’altro, qui potete trovare arancini, fiori di zucca fritti, frittate di pasta, fritto misto di pesce, paranza, zeppole, panzerotti e altre specialità napoletane.

Visitare Napoli e cenare nei migliori ristorante è facile seguendo i nostri consigli:

Le migliori pizzerie visitare napoli pizza

Da Michele in Via Cesare Sersale, Sorbillo in Via dei Tribunali, Da Attilio in Via Pignasecca e Di Matteo in Via dei Tribunali.

I migliori ristoranti di pesce visitare napol tavolo

Il Miracolo dei Pesci Largo Sermoneta, La Catagna in Via Pennata, Lo Stuzzichino in Via Deserto, Pescheria Mattiucci in Vico Belledonne a Chiaia.

I migliori posti in cui gustare cibo da strada e tipico visitare napoli frittura

Friggitoria Vomero in Via Domenico Cimarosa, Gastronomia Augustus dal 1927 in Via Toledo, Antica cucina napoletana in Via Giacinto Gigante, I Fritti di Serafino in Via Gianlorenzo Bernini, Passione di Sofì in Via Toledo, Antica trattoria da Carmine Via dei Tribunali, La Cantina di via Sapienza in Via Sapienza e Osteria Donna Teresa in Via Michele Kerbaker.

I migliori posti in cui gustare  dolci e caffè
visitare napoli caffe

Gran Caffè Gambrinus in Via Chiaia, Antico Forno f.lli Attanasio in Vico Ferrovia, Scaturchio in Piazza San Domenico Maggiore, Leone in Via Riviera di Chiaia.

Non vi resta che partire scegliendo i migliori voli per Napoli su Fly Go!

Approfondisci  

Visitare Barcellona: un viaggio nel sapore!

visitare barcellona citta

Visitare Barcellona significa sole, mare, colori, allegria e tante, tante delizie gastronomiche! Se siete alla ricerca di una vacanza low cost in cui abbandonarvi totalmente ai piaceri della tavola avete scelto la giusta meta.

Dopo esservi goduti le sue innumerevoli meraviglie come la Sagrada Famìlia, le fiabesche costruzioni dell’eclettico Gaudì, come ad esempio il Parc Güell, la memorabile Casa Batllò e la Pedrera, e il simbolo del modernismo catalano, il Palau de la Mùsica, dopo aver fatto il bagno nel suo mare blu ed esservi abbronzati sulle sue meravigliose spiagge, è tempo di gustare le specialità della sua cucina.

Una passeggiata per La Rambla vi porterà nel bel mezzo della Boqueria, il famoso mercato, dove sarete circondati da frutta, verdura, pesce e carne.

visitare barcellona mercato

La città è ricca di angoli gastronomici, letteralmente per tutti i gusti: al mercato potrete assaporare frutti di mare freschi, invece passando per la Barceloneta, il quartiere litorale della città, potrete gustare una paella con vista sul mare.  La cucina catalana vanta piatti tipici come la tortilla de patatas, i canelons (cannelloni ripieni di tre tipi di carne), la botifarra (salsiccia di carne molto saporita), l’esqueixada de bacalà (un’insalata fredda di baccalà) e il pollo asado (pollo arrosto servito con frutta secca) il tutto servito da sangria, rigorosamente fredda!

visitare barcellona tortillas

E per chiudere in dolcezza non possiamo che consigliarvi la nostrana crema catalana, il famoso dessert con uno strato superficiale di zucchero caramellato creato con lo hierro para cremar, un disco di ghisa arroventato che viene appoggiato brevemente sul dolce.

VISITARE BARCELLONA I MIGLIORI RISTORANTI

visitare barcellona tapas

I migliori Tapas Bar a Barcellona
Robadora (zona Raval), Vino y otros Remedios (zona piazza Espanya), Bitacora (zona Baceloneta), La Masia (zona Raval), Bormuth (zona Born).

I migliori ristoranti di pesce e paella a Barcellona
Arume (zona Raval), Bodega Joan (zona Eixample), La Paradeta (catena con 6 ristoranti per la città), Can Maño (Barceloneta), El Raco del Marinero (Barceloneta).

I migliori ristoranti carne a Barcellona
Can Margarit (zona Poble Sec), Can Punyetes (zona Francesc Macià), El Foro (zona Born), En Apartè (zona Born), Rita Rouge (zona Raval).

I migliori ristoranti vegetariani a Barcellona
Teresa Carles, Macrobiotic Zen e L’Hortet (zona Raval).

Se sentite già un leggero languorino è tempo di dare un’occhiata ai voli per Barcellona!

 

 

Approfondisci