Mostre Vienna 2016: il meglio dell’autunno!

Mostre Vienna 2016: questo autunno l’arte sarà protagonista nella capitale austriaca!
Per voi cinque appuntamenti da mettere subito in agenda:

Mostre Vienna 2016

Mostre Vienna 2016: Inspiration Photography, Da Makart a Klimt, Museo Belvedere
Fino al 30 ottobre

Mostre Vienna 2016

La diffusione della fotografia destò non poco timore negli artisti che, per anni, la guardarono con sospetto, temendo che potesse sostituire la loro arte. Altri invece, tra cui Klimt e Makart, la utilizzarono fin da subito come aiuto mnemonico per i soggetti da dipingere e poi come strumento artistico, sperimentando e lasciandosi ispirare. In questa mostra sono esposti 250 scatti e due macchine fotografiche dei primi del 900, un viaggio nella scoperta della fotografia visto attraverso gli occhi dei due pittori.

Mostre Vienna 2016: Viennacontemporary
22 settembre – 25 settembre

Ogni anno, durante questo festival dedicato all’arte e alla cultura, vengono allestite in tutta la città 102 gallerie in cui sono esposti i lavori di centinaia di artisti provenienti dall’Europa centrale, orientale e sud orientale. L’evento sarà arricchito da ospiti internazionali, rassegne e incontri con gli artisti.

Mostre Vienna 2016: Lunga Notte dei Musei
1° ottobre

Mostre Vienna 2016

Durante la serata del 1 Ottobre, dalle 18.00 in poi, Vienna verrà animata da performance, letture dal vivo, e rassegne che accompagneranno l’apertura notturna di più di cento musei. Acquistando un solo biglietto sarà possibile visitare tutte le gallerie della città, partecipare agli eventi e usufruire dei mezzi pubblici.

Mostre Vienna 2016: Eyes On – Il Mese della Fotografia di Vienna
25 ottobre – 30 novembre

Un evento imperdibile per ogni appassionato di scatti d’autore, durante questo mese si terrà il più importante evento di fotografia del paese. Parteciperanno all’esposizione numerosi musei, centri d’arte e gallerie che tratteranno diversi temi: dalla fotografia storica e contemporanea a quella documentaristica e di oggetti quotidiani.

Mostre Vienna 2016: Divinità straniere. Il fascino dell’Africa e dell’Oceania, Museo Leopold
23 settembre – 9 gennaio

Mostre Vienna 2016

Anni fa Picasso disse di aver trovato “il vero significato della pittura” nelle maschere tribali esposte a Parigi al Museo Etnografico, da questo momento in poi molti artisti trovarono ispirazione nei graffiti e nelle opere delle etnie primitive. Il fondatore del museo, Rudolf Leopold, ha raccolto una collezione di questi oggetti per esporli insieme ai lavori degli artisti influenzati da queste tecniche pittoriche e scultoree: Modigliani, Derain, Nolde, Kirchner, Ernst e Picasso.

Siete pronti per un weekend culturale? Su Fly Go trovate tutti i voli per Vienna!

Approfondisci  

Matera cosa vedere nella città più antica d’Italia!

Matera cosa vedere nella città più antica d’Italia, nonché capitale europea della cultura 2019?
Scoprite insieme a noi le bellezze e la storia che caratterizzano questo piccolo gioiello del nostro Paese.

Matera cosa vedere

Matera si trova in Basilicata e, con i suoi 10.000 anni di storia custodisce le testimonianze di tutte le civiltà che l’hanno abitata a partire dal Paleolitico fino a oggi. È detta la città dei sassi poiché il suo nucleo urbano originario è nato da grotte naturali scavate nella roccia, che nel tempo si sono modellate fino a formare due suggestivi anfiteatri naturali che portano il nome di Sasso Caveoso e Sasso Barisano. Questi due quartieri, nel 1993, vengono accolti come Paesaggio Culturale nel patrimonio dell’Unesco.

Matera cosa vedere

Matera cosa vedere per fare un tuffo nel passato?

All’interno delle grotte visitabili, potrete osservare tracce di affreschi e utensili risalenti a diverse ere: dal Medioevo al Rinascimento, passando per il  Barocco e fino ai giorni nostri.
Le costruzioni più interessanti di questa piccola città sono le chiese rupestri costruite all’interno dei Sassi, che rappresentano la testimonianza del passaggio dell’uomo dalla fase preistorica al cristianesimo. Tra queste le più suggestive sono: Santa Maria de Idris e San Giovanni in Monterrone, Santa Lucia alle Malve e San Pietro Barisano.

Matera cosa vedere

Santa Maria de Idris si trova nel Sasso Caveoso, costruita nel XIV secolo circa, è stata utilizzata fino agli anni ’40 per celebrare alcune delle festività più importanti della città. Al suo interno potrete osservare meravigliosi affreschi tra cui Madonna con Bambino, situato vicino all’altare e risalente al XVII secolo.

Matera cosa vedere

Inoltre, vicino all’altare, si trova un cunicolo da cui si accede alla cripta di San Giovanni in Monterrone, nato come battistero insieme alla chiesa e diventato poi luogo di sepoltura.

Dopo la visita alle grotte, vi consigliamo di fare quattro passi per le vie del settecentesco centro storico di Matera, dove potrete ammirare un altro lato di questa città, meno antico ma ugualmente carico di storia e di magnifici palazzi nobiliari.
Con l’arrivo della sera, quando i Sassi sono illuminati dalle luci e dalla luna, Matera dà il meglio di sé, l’occasione è unica per passeggiare per le vie del centro o godersi la serata cenando in uno dei ristoranti della città che offrono un’incantevole vista del paesaggio.

Grazie ai suoi tesori Matera è stata nominata capitale europea della cultura 2019, quindi cosa aspettate? Scoprite questa magnifica città con i vostri occhi, trovate tutti i voli per Matera su Fly Go!

Matera cosa vedere

Approfondisci  

Malta 2016 vacanze: la top 10 di Fly Go!

Malta 2016 vacanze da sogno per esplorare un piccolo paradiso in mezzo al mare, dove il sole splende per oltre 3.000 ore l’anno!
Scopriamo insieme la top 10 dei luoghi simbolo dell’isola:

Malta 2016 vacanze

Malta è una splendida isola del Mediterraneo, la sua storia richiama un mix di culture e civiltà diverse e vi accorgerete ad ogni passo di tutte le contaminazioni che hanno contribuito a rendere quest’isola unica.

1. La Valletta

Malta 2016 vacanze

Questa città, patrimonio dell’Unesco, si trova nella parte settentrionale dell’isola e ospita diverse meraviglie artistiche. La Cattedrale di San Giovanni merita senza alcun dubbio una visita poiché al suo interno si trovano due esemplari unici di Caravaggio. Il grande artista per anni scelse Malta come sua dimora e proprio nella Cattedrale è custodito l’unico dipinto con firma dell’autore.

2.Gozo
La leggenda narra che, su questa fiabesca isola dalla sabbia fine e dal mare cristallino, Calypso tenne prigioniero Ulisse per 7 anni.
Oltre ad essere un luogo che richiama affascinanti storie, su queste coste potrete godere di panorami mozzafiato. Qualche esempio? La cima dell’arco di roccia, detto anche La Finestra Azzurra e
 Baia di Ramla, suggestiva spiaggia dalla sabbia rossa.

3.Ipogeo di Hal Saflieni
L‘Ipogeo di Hal Saflieni è un tempio sotterraneo scavato nella roccia tra il 3600 a.C. e il 2500 a.C., entrato a far parte dei beni protetti dall’Unesco nel 1980. Se volete visitarlo vi ricordiamo di prenotare con anticipo perché è uno dei siti più visitati di Malta!

4.Le Tre Città Fortificate
Cospicua, Vittoriosa e Senglea, meglio note come le Tre Città, vi riporteranno nel XI secolo all’epoca della nascita dei Cavalieri di Malta, un ordine ospedaliero fondato per assistere i pellegrini e i bisognosi.
Tutte e tre le città sono ricche di storie e simboli da scoprire e, grazie alle loro imponenti mura, hanno resistito alla conquista da parte dall’impero ottomano fino al 1565, da qui l’origine del nome della città Vittoriosa.

5.Popeye Village

Malta 2016 vacanze

Tra le tante attrazioni dell’isola, Popeye Village rapirà il cuore di grandi e piccini!
Il villaggio è stato costruito per il set cinematografico che ha ospitato la produzione di Popeye-Braccio di Ferro interpretato da Robin Williams e prodotto da Disney e Paramount. Oggi è un parco divertimenti per famiglie, ricco di ristoranti, giochi acquatici e tour in barca.
Il biglietto d’ingresso costa circa 75 euro per due adulti e un bambino, è un po’ costoso ma ne vale la pena!

6.Blue Lagoon
La spiaggia di Blue Lagoon a Comino, raggiungibile solo in barca, è immersa nella natura ed è rinomata per il mare cristallino dove l’acqua risplende regalando tutte le gradazioni del blu. Grazie ai suoi meravigliosi fondali è un luogo perfetto per chi pratica snorkeling perché è l’habitat ideale di pesci colorati e di tante specie come: scorfani, piovre, pesci pagliaccio, gallinelle, pesci civetta e il pesce San Pietro. Non molto distante si trovano le suggestive Grotte Di Santa Maria dove potrete trovare anche polpi e cernie.

7.Paceville
Avete voglia di divertirvi? Nel quartiere di Paceville a St Julian’s non si dorme mai! Questo è il posto giusto se cercate discoteche, locali e ristoranti per passare una divertente serata con gli amici. Inoltre avrete la possibilità di mettervi alla prova e sfidarvi nei più diversi sport acquatici dallo sci d’acqua al surf.

8.I templi di Mnajdra e Hagar Qim

Malta 2016 vacanze

Mnajdra e Hagar Qim risalgono al 3600 a.C. e sono una testimonianza dell’architettura megalitica preistorica. La visita inizia con un video in 4D, incluso nel prezzo del biglietto, che vi spiegherà curiosità e storia di queste millenarie costruzioni, inoltre, per osservare e capire al meglio la loro rilevanza storica è disponibile un’audioguida dettagliata.
Nel 1992 entrambi i templi sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità e sono entrati a far parte della lista dei beni protetti dall’Unesco.

9.Mdina

Malta 2016 vacanze

Mdina si trova nell’entroterra dell’isola,  è chiamata la città del silenzio data la sua posizione solitaria che la rende tranquilla e surreale. Gli abitanti sono affezionati alla quiete che la caratterizza, quindi è consigliato parlare a bassa voce per godere della pace di questo borgo. Mdina è circondata da mura ed è l’antica capitale di Malta, questo la rende un grande museo a cielo aperto da esplorare tra vicoli e siti archeologici.

10.Rabat
Rabat in passato faceva parte della città romana di Melita e presenta ancora tracce del passaggio dei nostri antenati che potrete scoprire recandovi alle Catacombe di San Paolo, alla Domus Romana e alla Grotta di San Paolo, santuario protetto per secoli dai Cavalieri di Malta.

Ora che sapete quali sono i luoghi migliori della città, non vi resta che prenotare il vostro volo per Malta!

 

Approfondisci